Workshop

Torna alla home

Workshop innovA – Mercoledì 11 aprile 2018
Villa Fenaroli, Rezzato (BS)

In vista della prima edizione di innovA, la convention dell’innovazione per il comparto siderurgico, Made in Steel ha organizzato mercoledì 11 aprile 2018 una mattinata di confronto dedicata a tutti i player della filiera siderurgica. Un workshop strutturato in tre gruppi di lavoro che hanno prodotto linee guida, utili alla collaborazione competitiva di filiera e all’aderenza dell’evento innovA alle attuali esigenze del comparto.

Queste le principali tematiche trattate:

1) Dalle materie prime al prodotto finito: tecnologie innovative di processo, nuovi prodotti, software, robotica, controllo del processo, blockchain. L’innovazione nelle industrie dell’acciaio.
Coordina: Lucio Dall’Angelo (siderweb). Discussant: Carlo Mapelli (Politecnico di Milano), Alessandro Marini (Afil), Gianfranco Tosini (siderweb).

«Si è parlato molto di trasparenza e condivisione dei dati per creare una filiera più efficiente. È emersa una grande apertura allo scambio informativo, pur all’interno di una tradizionale ritrosia del mondo dell’acciaio alla condivisione dei propri dati. Qualcuno ha parlato di collaborazione per efficientare i costi, in una sorta Airbnb dell’acciaio; si potrebbero fare moltissimi passi avanti» ha detto Alessandro Marini, Cluster Manager di AFIL (Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia), al termine dei lavori.

>> Scarica il report del tavolo di lavoro

2) Il mercato del futuro, come cambia la catena del valore: smart city, smart mobility, economia circolare, nuove piattaforme logistiche e di vendita, nuove tecnologie.
Coordina: Stefano Ferrari (siderweb). Discussant: Achille Fornasini (siderweb), Maria Luisa Venuta (ricercatrice), Antonio Vivenzi (Lgh).

«Ci si è concentrati sulle comunicazioni. È emersa la necessità di avere in tempi brevi i dati e le informazioni riguardanti i cambiamenti geopolitici dei mercati nei quali si agisce, al di là dei dazi o di crisi politiche, per poter poi decidere e dirigere le proprie operazioni» ha riassunto Maria Luisa Venuta, ricercatrice ed esperta di economia circolare.

>> Scarica il report del tavolo di lavoro

3) I servizi innovativi: formazione, finanza, finanziamenti, cybersecurity, marketing digitale, tecnologie abilitanti. I servizi avanzati necessari a sostenere il processo di innovazione.
Coordina: Francesca Morandi (Morandi). Discussant: Francesco Besacchi (Feralpi Holding), Matteo Masserdotti (Two Hundred), Giancarlo Turati (FasterNet).

«I temi toccati sono stati molteplici: il cambiamento di paradigma attraverso una struttura reticolare tra aziende; il marketing come veicolo per raccontare esperienze, più che prodotti; l’utilizzo della blockchain come strumento di certificazione trasparente e aperto a tutti, in una dinamica orizzontale. Ho notato interesse e apertura, molto importanti per questo settore» ha spiegato Giancarlo Turati, socio e amministratore di Fasternet Soluzioni di Networking. 

>> Scarica il report del tavolo di lavoro